Circolare Studio #1_2019

Proroga fino 31.12.2019
Detrazioni Fiscali 65% e 50%
Proroga fino al 31/12/2019 delle detrazioni fiscali 65%,delle detrazioni 50% perle ristrutturazioni edilizie e di tutte le agevolazioni per condomini eantisismica. Sono queste le disposizioni della Legge di Bilancio1 2019approvata oggi 30 dicembre 2018.

Ci sono novità perl'ecobonus nel 2019 ?

La manovra 2019 conferma fino al 31/12/2019 tutte ledisposizioni già in vigore per singoleunità immobiliari:
o proroga detrazioni 65% per la posa di isolamenti termici(come insufflaggio pareti e sottotetto e cappottotermico), l'installazione di caldaie a condensazione (di classe energeticasuperiore alla A) contestualmente all'installazione di valvoletermostatiche e infine l'installazione di dispositivi domotici per ilcontrollo da remoto degli impianti;
o proroga detrazione 50% per l'installazione di nuovi infissi,di schermature solari, impianti di climatizzazione invernale con caldaia acondensazione (di classe energetica di efficienza pari almeno alla A) https://finanziaria2018.enea.it/index.asp ;
o proroga detrazioni 50% perle ristrutturazioni edilizie https://ristrutturazioni2018.enea.it/ ;
o detrazione antisismica del50-70-80%2 fino al 31/12/2021.
Viene inoltre mantenuta la possibilità di cessione del credito dell’ecobonusdei singoli condòmini. I condòmini, oltre alla cessione della propria parte dicredito per lavori su parti comuni del condominio a fornitori/imprese o adistituti bancari, potranno ora cederla anche per singoli interventi sulle proprie unitàimmobiliari.
Quali sono le detrazioni per i condomìni ?

Anche per gli interventi su interi condomìni restano in vigorele disposizioni attuali valide finoal 31/12/2021:
o detrazioni ecobonus 65-70-75% per lavori sulleparti comuni, a seconda del tipo di intervento3;
o maxibonus 80-85%4 per interventi finalizzati, congiuntamente, alla riduzionedel rischio sismico e alla riqualificazione energetica.


Note:
1. Legge di Bilancio 2019 modifica gli artt. 14 e 16 commi vari della Legge90/2013.

2. Aliquota base del 50%; aliquota del70% con un miglioramento di una classe di rischio sismico; aliquota dell'80%con un miglioramento di due classi di rischio sismico. Le detrazioni siapplicano ad edifici ricadenti in zona sismica 1-2-3. Importo detraibilemassimo di euro 96.000 per ciascun anno.
3. aliquota base del 65%; aliquotadel 70% se l'intervento interessa l'involucro dell'edificio con un incidenzasuperiore al 25% della superficie disperdente; aliquota del 75% se l'interventoè finalizzato a migliorare le prestazioni energetiche invernali ed estive.
4. Bonus valido per edifici in zonasismica 1-2-3. Aliquota aliquota dell'80% con miglioramento di 1 classe dirischio, dell'85% con un miglioramento di 2 classi di rischio. Ladetrazione è ripartita in dieci quote annuali di pari importo e si applica suun ammontare delle spese non superiore a euro 136.000 moltiplicato per ilnumero delle unità immobiliari di ciascun edificio.

Continuando, accetto che Arch. Andrea Mattiussi e il gruppo Houzz utilizzino cookie o tecnologie simili al fine di ottimizzare i loro rispettivi prodotti e servizi, fornirmi contenuti rilevanti e personalizzare la mia esperienza. Per saperne di più sull'Informativa sulla Privacy di Arch. Andrea Mattiussi e l'Informativa sulla Privacy di Houzz.